Folgore Caratese-Ponte San Pietro 2-0, il resoconto della partita

Tre punti pesanti per la Folgore Caratese che batte 2-0 il Ponte San Pietro e riprende la marcia di avvicinamento alla zona playoff, adesso distante solo una lunghezza. E’ stata la vittoria di un gruppo, unito e coeso, capace di interpretare al meglio le indicazoni tattiche di mister Emilio Longo e applicarle nel corso dei 90′. Modulo 4-3-3 per entrambe le formazioni. L’allenatore azzurro schiera in attacco dal primo minuto il tridente Ngom, Bartulovic e Silvestro, mentre nella metà bergamasca Mignani si affida in avanti a Ferreira, Capelli e Travellini.

Al 3′ minuto azione pericolosa di Zambelli sull’out sinistro, che crea scompiglio in area di rigore della Folgore Caratese ma la difesa azzurra è attenta e la palla termina tra le braccia di Castaldo. Al 9′ minuto calcio di punizione dal limite di Silvestro, ma la traiettoria disegnata termina sul fondo. Al 15′ spunto di Ngom sulla destra, cross pennellato in area di rigore per il colpo di testa di Silvestro che si spegne a lato.
Al 19′ ancora Zambelli sulla fascia sinistra, entra in area di rigore, calcia sul primo palo ma Castaldo è bravissimo nella deviazione in angolo. Minuto numero 30, conclusione di potenza dalla distanza di Valagussa e palla deviata in angolo da Pennesi. Poi, 31′ sugli sviluppi dell’azione, mischia in area di rigore del Ponte San Pietro, palla per Monticone che non trova il timing giusto per calciare a rete. Il primo tempo termina a reti inviolate. Al’inizio della ripresa mister Longo inserisce Kyeremateng per Nogm per avere più profondità sulla destra. E proprio da uno scatto del nuovo entrato Kyeremateng nasce l’azione del vantaggio azzurro. Il numero 17 della Folgore Caratese brucia sulla corsa il diretto marcatore, entra in area, serve Barulovic che di destro insacca la rete del’1-0. Al 61′ il Ponte San Pietro avrebbe la possibilità per pareggiare, ma Capelli sotto porta calcia a lato e l’azione sfuma. La Folgore Caratese alza il ritmo della partita e su azione di rimessa sfiora il raddoppio al 74′ con Troiano che con un tiro a giro colpisce la traversa da dentro l’area di rigore. Il 2-0 arriva cinque minuti con lo scatenato Kyeremateng che fulmina con un pallonetto il portiere Pennesi in uscita. La Folgore Caratese gestisce il doppio vantaggio e porta a casa una vittoria preziosissima in chiave-playoff che porta i ragazzi al 6° posto, a 40 punti in classifica in coabitazione con il Sondrio. Domenica, intanto, scontro diretto in casa dello Scanzorosciate, terza forza del campionato con 46 punti.