Stresa Sportiva – Folgore Caratese 0-4, il resoconto della partita

(foto Ferrario/MKL)

Altra prestazione da incorniciare della Folgore Caratese che a Stresa vince 4-0 e allunga a 7 la striscia di partite utili cosecutive frutto di 6 vittorie e un pareggio, 19 punti ottenuti sui 21 totali, segnando 20 reti e subendone 5 (di cui 3 nella sfida di Lavagna). La squadra di Longo si conferma la più in forma del momento, un rullo compressore capace di divertire con il gioco e di emozionare. La vittoria di Stresa condanna i padroni di casa al ritorno in Eccellenza.

LA PARTITA. Stresa schierato con il modulo 4-4-2, Folgore Caratese con il 4-3-3. Dirige l’arbitro Pezzopane della sezione AIA de L’Aquila.
Al 5′ Mirinioui ci prova dalla distanza, la palla non inquadra lo specchio della porta. Al 6′ palla tagliata in area di rigore di Carbonaro, gli attaccanti azzurri non trovano il timing giusto per battere a rete. Al 16′ Stresa vicina alla rete. Calcio di punizione dalla destra di Scienza verso l’area di rigore, appoggio di piatto sinistro di Agnesina per l’accorrente Armato che calcia sulla traversa da posizione favorevole. Al 17′ calcio di punizione di Burato dal vertice sinistro dell’area di rigore, Barantani non si fa sorprendere e respinge con i pugni. Al 19′ Folgore Caratese in vantaggio. Tiro sotto misura di Gioè, respinta corta di Barantani, arriva Valotti che di piatto gonfia la rete per l’1-0. Al 26′ azione sulla sinistra dello Stresa, traversone per Agnesina e spizzata di testa che lambisce il palo alla sinistra di Del Ventisette. Al 27′ Folgore Caratese vicina al raddoppio. Valotti entra in area di rigore contrastato da un difensore, conclusione precisa che esalta i riflessi di Barantani. Al 29′ da calcio d’angolo battuto da Scienza, svetta di testa Bratto e la palla va vicina al palo. Al 31′ il raddoppio dei ragazzi di Longo. Lancio millimetrico di Burato, Gioè elude il fuorigioco, controlla il pallone e di collo piede anticipa Barantani in uscita e segna il 2-0. La Folgore Caratese gioca a memoria e al 33′ arriva la terza rete. Controllo perfetto di Carbonaro sulla fascia destra, traversone preciso verso l’area di rigore e inzuccata vincente di Ciko per il 3-0. Al 45′ colpo di testa di Cacciatore a cercare l’incrocio dei pali, palla che si spegne sul fondo. Il primo tempo termina sul punteggio di 3-0 per i brianzoli. Nella ripresa al 3′ Folgore Caratese vicina al quarto gol. Traversa di Valotti dai 16 metri, sulla rigiocata Ciko calcia di collo piede, fuori dallo specchio della porta. Al 14′ Monticone vicino alla rete con un tiro dai 25 metri, Barantani in due tempi si salva in corner. Al 29′ poker dei brianzoli. Palla con il contagiri di Ciko per Valotti, scatto del n.11 azzurro che controlla la sfera di gioco e appena in area di rigore conclude sul secondo palo, sotto l’incrocio dei pali. Il 4-0 non placa la voglia della Folgore Caratese di arrotondare il punteggio. Come al 33′. Lancio di 30 metri di Burato per Valotti, controllo del pallone con il tacco e appena in area di rigore conclusione sul primo palo. Deviazione in angolo di Barantani. Al 36′ l’arbitro Pezzopane concede un calcio di rigore alla Folgore Caratese per fallo di mano di Battistello. Dal dischetto va Gioè ma Barantani intuisce la traiettora e para. Finisce 4-0 per la Folgore Caratese e domenica ultima di campionato contro il già retrocesso Borgaro. Sarà partita decisiva per la corsa play-off, 5 squadre in tre punti che si contendono tre posti.

RISULTATI 33^ giornata | Girone A
Arconatese – Bra 0-2, Borgaro – Lavagnese 1-2, Chieri – Savona 0-0, Ligorna – Lecco 1-0, Milano City – Borgosesia 3-1, Pro Dronero – Fezzanese 2-0, Sestri Levante – Inveruno 0-2, Stresa Sportiva – Folgore Caratese 0-4, Unione Sanremo – Casale 0-2.

CLASSIFICA
Lecco 83 punti; Unione Sanremo 58; Savona 54; Ligorna 53; Casale, Inveruno, Folgore Caratese 51; Bra * 46; Chieri 44; Lavagnese 42; Borgosesia, Fezzanese, Milano City 40; 39; Sestri Levante 37; Arconatese 36; Borgaro, Pro Dronero 26; Stresa 25*. *una partita in meno

PROSSIMO TURNO 5/5 ORE 15
Borgosesia-Unione Sanremo, Bra-Sestri Levante, Lecco-Arconatese, Casale-Stresa, Fezzanese-Chieri, Folgore Caratese-Borgaro, Inveruno-Milano City, Lavagnese-Pro Dronero, Savona-Ligorna.