Ligorna-Folgore Caratese, la guida alla partita

(foto MKL/Marco Cappalunga)

La 26^ giornata del girone A, in Serie D, accende i riflettori su Ligorna-Folgore Caratese, match di cartello anche in chiave-play off. Liguri al 4° posto con 41 punti in coabitazione con il Casale, brianzoli in ritardo di 9 punti e si affrontano due formazioni con organici tecnicamente competitivi. I padroni di casa hanno perso 1 sola partita in casa, la Folgore Caratese è stata battuta 4 volte in trasferta mentre la media/gol fatti dai genovesi davanti al pubblico amico è di 1,92 (23 gol realizzati sui 39 complessivi), quelli degli azzurri lontano dal “Claudio Casati” è di 1,00 (13 gol fatti su 32 totali).

Si gioca domenica 3 marzo, al campo sportivo di via Solimano, 4 a Genova con fischio d’inizio alle ore 14,30.

PRECEDENTI. Ligorna e Folgore Caratese si sono affrontate una sola volta. Il match è quello del girone di andata terminato 3-1 per i ragazzi di Longo.

ARBITRI La partita Ligorna-Folgore Caratese sarà diretta dall’arbitro Gianluca Delnotaro della sezione AIA di Verbano Cusio Ossola, mentre gli assistenti designati sono Maurizio Patruno di Bari e Gianluca Pischedda di Torino.
Gianluca Delnotaro è alla prima stagione in Serie D e ha all’attivo 11 presenze di cui 1 in Coppa Italia di categoria. Il bilancio è di 37 cartellini gialli, 2 espulsoni per doppia ammonizione e 4 rigori concessi. Ha arbitrato una sola gara del girone A, Pro Dronero-Casale 0-3 (13^ giornata del 2/12/2018).

PROGRAMMA E ARBITRI 26^ GIORNATA (Gir. A)
Bra – Chieri (Matteo Campagni di Firenze), Arconatese – Borgaro Nobis (Francesco Cusumano di Caltanissetta), Lecco – Pro Dronero (Graziella Pirriatore di Bologna), Casale – Lavagnese (Giuseppe Mucera di Palermo), Inveruno – Savona F.b.c. (Giuseppe Rispoli di Locri), Ligorna – Folgore Caratese (Gianluca Delnotaro di Vco), Milano City – Sanremese (Domenico Castellone di Napoli), Sestri Levante – Stresa (Giuseppe Romaniello di Napoli).

CLASSIFICA
Lecco 64 punti; Unione Sanremo 51; Savona 47; Casale, Ligorna 41; Inveruno 40; Chieri 38; Bra 33; Folgore Caratese 32; Lavagnese 31; Sestri Levante 30; Fezzanese, Milano City 29; Borgosesia 27; Arconatese 26; Pro Dronero 18; Stresa, Borgaro 16.