MATCHDAY 21. Folgore Caratese-Calcio Derthona, la guida alla partita

Nuovo banco di prova per la Folgore Caratese che, nella 21^ giornata del campionato di Serie D (girone A) attende il rilanciato Calcio Derthona, ultima della classe con 12 punti (in coabitazione con il Castellazzo), ma reduce dai tre punti pesantissimi al “Coppi” contro la Varesina.

“Ci attende una gara delicata – analizza mister Sandro Siciliano – perché la squadra di Tortona ha cambiato pelle con il mercato di riparazione e prova a giocarsi tutte le possibilità per agganciare il treno salvezza. Noi siamo affamati più di loro, abbiamo i nostri obiettivi e dobbiamo sfruttare il fattore campo. Deciderò la formazione solo sabato mattina e in base al rendimento dei ragazzi in allenamento”.

Il Calcio Derthona è una bellissima realtà sportiva del Piemonte, all’esordio in serie D e che prosegue l’attività dell’APD Calcio Tortona.

La partita Folgore Caratese-Calcio Derthona si gioca sabato 13 gennaio allo Stadio “XXV Aprile” di Carate Brianza e il fischio d’inizio è fissato per le ore 16.

Brianzoli al 4° posto con 36 punti insieme alla Pro Sesto e ballano ben 24 punti di differenza con i piemontesi. Gli azzurri di Siciliano in casa hanno segnato 19 reti e subite 7 reti, mentre il Calcio Derthona fuori casa ha segnato 6 reti e incassate 19. Anche le statistiche sono dalla parte della Folgore Caratese che ha una media/gol segnati in casa pari a 2,11, quelle dei gol subiti pari allo 0,78. mentre ad esempio la squadra di Tortona lontano dal “Coppi” ha una media/gol subiti di 2,11.

QUI FOLGORE CARATESE. Mister Siciliano ha ancora diversi dubbi sulla formazione da schierare contro il Calcio Derthona. Probabile si affidi al classico 4-3-3. Non ci sono infortunati e quindi ha a disposizione l’intera rosa.

QUI CALCIO DERTHONA. Il mercato di riparazione consegna a mister Nicola Ascoli una squadra rinnovata rispetto a quella che ha giocato gran parte delle gare nel girone di andata. Il ds Ciccio Musumeci ha di fatto messo sotto contratto Simone Solinas, trequartista, classe ’96, scuola Cagliari; Davide Di Fiore, sempre classe ’96, esterno sinistro offensivo, svincolato. In difesa il colpo è di certo l’ex difensore proprio della Folgore Caratese Alessandro De Santis, classe 1999, cresciuto nelle giovanili del Trapani; Stefano Monteleone, classe 1998, mediano di spinta dalla Sanremese ma scuola Juventus.

Questa la probabile formazione che l’allenatore Nicola Ascoli potrebbe schierare (4-3-2-1): Murriero in porta, Mazzocca, Moretti, Moretto e De Santis in difesa; Rebecchi in mediana, con Monteleone e Manzati esterni; Di Fiore e Solinas alle spalle della punta centrale Personè.

PRECEDENTI. Sarà la seconda sfida contro il Calcio Derthona, dopo quella dell’andata vinta dalla Folgore Caratese 2-1 al “Fausto Coppi” di Tortona. Invece contro la storica Derthona FootBall Club 1908 (nel 2016/17 ha rinunciato all’iscrizione in D) 6 sono stati i precedenti per i brianzoli con 4 pareggi per 1-1 e una vittoria per parte. L’ultima partita disputata al “XXV Aprile” di Carate Brianza tra Folgore Caratese e l’allora Derthona 1908 risale al 4 maggio 2014 con successo degli azzurri per 3-1.

ARBITRO. Folgore Caratese-Calcio Derthona sarà diretta da Valerio Gioviani di Termoli, con assistenti Michele Collavo e Alessio Carraretto entrambi di Treviso.

Valerio Gioviani è alla seconda stagione in Serie D e ha arbitrato complessivamente 22 gare, di cui 1 di Coppa Italia D. In tutto sono 102 le ammonizioni, 6 le doppie ammonizioni, 6 i rossi diretti e 7 i rigori assegnati.

In questa stagione ha diretto 10 partite, di cui 1 di Coppa Italia. 44 ammonizioni, 4 doppie ammonizioni, 2 rossi e 4 rigori e’ il ruolino di marcia del sig. Gioviani.

Sabato dirigerà per la prima volta la Folgore Caratese e sarà pure la prima volta che arbitrerà una gara del girone A.

21^ giornata e arbitri 13/1
Borgaro-Chieri (Vitulano di Firenze); Bra-Caronnese (Arace di Lugo); Casale-Castellazzo; Como-Varese; Folgore Caratese-Calcio Derthona (Gioviani di Termoli); Gozzano-Pavia (Grasso di Acireale); Inveruno-Seregno (Frosi di Treviglio); Olginatese-Arconatese (Castellone di Napoli); OltrepoVoghera-Borgosesia (Romaniello di Napoli); Varesina-Pro Sesto (Croce di Novara)

CLASSIFICA 47 Gozzano, Caronnese; 39 Como; 36 Folgore Caratese, Pro Sesto; 32 Chieri, Inveruno; 30 Borgosesia; 29 Bra; 25 Varese; 23 Varesina, Borgaro, Pavia; 22 OltrepoVoghera; 21 Olginatese; 19 Casale; 17 Arconatese, Seregno; 12 Castellazzo, Derthona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *