MATCHDAY 14. Sale l’attesa per la partitissima Gozzano-Folgore Caratese

(foto Gaia Zanella)

Nella 14^ giornata del campionato di serie D, Girone A, sarà Gozzano-Folgore Caratese la sfida di cartello.
Da una parte la capolista Gozzano che con 32 punti tenta la fuga e dall’altra la Folgore Caratese che con i 21 punti conquistati in 13 partite vuole continuare a crescere nel rendimento e nel gioco. Due squadre che giocano un bel calcio e con organici di grande spessore tecnico, costruite per realizzare un sogno e dare lustro ai propri territori di appartenenza.

Gozzano-Folgore Caratese è il faccia a faccia tra i mister Marco Gaburro e Sandro Siciliano, due predestinati.

“Partita che nasconde tante insidie – commenta l’allenatore dei brianzoli Siciliano – perché affrontiamo una squadra che gira a mille e fino ad oggi non sta conoscendo ostacoli particolari. Noi faremo la nostra partita, andiamo a Gozzano consapevoli di poter fare bene e di avere i mezzi per mettere la capolista in difficoltà. Non partiamo battuti e ho visto in questi giorni, grande determinazione negli allenamenti da parte della mia squadra. Ogni partita valuta la nostra capacità di crescita e di apprendimento”.

Gozzano senza problemi di formazione, Folgore Caratese alle prese con l’infermeria piena. Solo al termine dell’allenamento di rifinitura di domattina (ore 11), mister Siciliano diramerà i convocati. Intanto alla seduta di questo pomeriggio, sono stati aggregati tre ragazzi della Juniores, a dimostrazione che il vivaio della società del Presidente Michele Criscitiello costruisce piccoli talenti pronti per il grande salto dalle giovanili alla Prima Squadra.

PRECEDENTI. Le due compagini di sono affrontate 4 volte, con una vittoria a testa, mentre 2 sono i pareggi. Nella scorsa stagione la Folgore Caratese ha sbancato lo stadio “Alfredo D’Albertas” per 2-0. Era il 20 novembre 2016.

ARBITRO. Gozzano-Folgore Caratese sarà diretta dall’arbitro Costin Spataru di Siena, coadiuvato dagli assistenti Rosario Bianco di Acireale e Francesco Paolo Danese di Trapani.  Costin Spataru, ha 42 anni, rumeno, terza stagione in Serie D. Ha diretto gare anche di campionati nazionali Under 17 (regular season e fase finale), Coppa Italia D e Torneo di Viareggio per un totale di 43 match, con 158 ammonizioni, 5 doppie espulsioni, 9 rossi diretti e 8 rigori assegnati. La partita Gozzano-Folgore Caratese sarà la 37ma in serie D. Sarà la prima che arbitra per la Folgore Caratese, non felice il precedente per il Gozzano già arbitrato nella scorsa stagione, il 12 aprile 2017, in occasione della partita Borgosesia-Gozzano terminata 1-0 per i padroni di casa.

PARTITE E ARBITRI. Designazioni arbitrali 14^ giornata 12/11 ore 14,30
Girone A: Seregno – Pavia (Dario Duzel di Castelfranco Veneto), Bra – Olginatese (Geremia Vincenzo De Capua di Nola), Borgaro Nobis – Derthona (Emanuele Franco di Locri), Chieri – Arconatese (Stefano Milone di Taurianova), Casale – Pro Sesto (Angelo De Leo di Molfetta), Castellazzo B.da – Caronnese (Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa), Gozzano – Folgore Caratese (Costin Spataru di Siena), Oltrepovoghera – Varesina (Davide Conti di Seregno), Varese – Borgosesia (Wliam Villa di Rimini), Inveruno-Como 13/11, ore 14.30 (Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto)

CLASSIFICA: Gozzano 32; Caronnese 29; Pro Sesto 25; Borgosesia 22; Como, Inveruno, FOLGORE CARATESE 21, OltrepoVoghera, Bra, Varese, Chieri, Borgaro 18; Varesina 17; Casale, Pavia 14; Olginatese 13, Arconatese 12; Seregno 8; Castellazzo, Derthona 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *