Tre punti d’oro, la Folgore Caratese batte 1-0 il Bra

(foto Emiliano Castagna)

La sesta vittoria della Folgore Caratese coincide con una bella prova di carattere dei ragazzi di Sandro Siciliano che s’impongono 1-0 su un Bra mai domo. Sotto una pioggia che è scesa copiosa per tutta la partita, decide il gol di Burato su calcio di rigore al 41′ della ripresa.
Nel post partita in conferenza stampa  ha parlato Michele Criscitiello (clicca qui per vedere la versione integrale): “Il Bra ha dimostrato di essere una grandissima squadra di categoria. Oggi abbiamo conquistato tre punti importanti, abbiamo avuto una difesa solida e non abbiamo preso gol. Sirigu a disposizione solamente al 4-5 di novembre, a mio avviso un giocatore che imposta, un giocatore che gioca molto bene, un giocatore cattivo agonisticamente parlando. Poi credo che questa squadra non possa fare a meno di Derosa, un calciatore che ho preso l’hanno scorso. Bravo Siciliano ad aver adattato Bianco nel ruolo di terzino destro. Burato, invece, è stata una felice intuizione di Cicciu e del mister. Abbiamo un potenziale enorme, in ogni reparto del campo e adesso dobbiamo dare continuità ai risultati”.
Folgore Caratese in emergenza per le assenze di Peluso, Vingiano, Carbonaro e Marconi. In campo il modulo 4-3-3 con Drovetti a centrocampo insieme a Burato e Ciko, Derosa in difesa a sinistra, Bianco confermato a destra, Sirigu titolare con Monticone al centro del pacchetto arretrato. In avanti Rivaldinho con Castellani a sostegno di Moretti. Ospiti con il 4-2-3-1. Non c’è Gasbarroni che parte dalla panchina.

Il racconto della partita
Burato è già in clima partita e dopo 1 minuto di gioco ci prova dalla distanza, palla alta sulla traversa. Al 4′ Rivaldinho ha l’occasione per sbloccare il risultato, ma da posizione favorevole non inquadra la porta e spreca. Poi Sirigu all’11’ ci prova dai 30 metri senza fortuna. Inizia a piovere forte e al 13′ viene acceso l’impianto di illuminazione artificiale. Ciko ha fiato e al 15′ gran tiro al volo in area di rigore, ma un difensore gli nega la gioia della rete, murandogli la conclusione. Il Bra regge molto bene e gioca di rimessa. Montante e Besuzzo sono tra i migliori insieme a Lazzaro, ma la difesa della Folgore Caratese è granitica. Al 23′ sempre Ciko e sempre dalla distanza, ma la palla non va a bersaglio, mentre al 27′ la sua conclusione fa la barba al palo. Al 33′ si scatena Lazzaro che costringe Rainero alla deviazione in angolo, mentre al 37′ ancora l’estremo difensore della Folgore Caratese si supera negando la gioia del gol sempre ad un Lazzaro in grande condizione. Ancora Bra pericoloso, questa volta con Beltrame che fa tutto bene, ma il suo tiro attraversa l’area piccola di rigore e si spegne a fondo campo. Un minuto di recupero e Bertini fischia la fine dei primi 45 minuti.

Nella ripresa al 15′ bel tiro al volo di Castellani e palla vicina all’incrocio dei pali. Un minuto dopo provvidenziale parata di Rainero in angolo su conclusione ravvicinata ancora di Lazzaro. Al 19′ Derosa su punizione mette i brividi a Bonofiglio che para in due tempi. Al 25′ è Beltrame ad esaltare i riflessi di Rainero che ancora una volta si conferma insuperabile. Al 26′ gran botta dal limite di Ciko e Bonofiglio risponde presente. Il match, nonostante la pioggia battente, è avvincente e sul capovolgimento di fronte Dolce, al 27′ costringe Rainero all’intervento. Minuto numero 36 e Mulatero sfiora il gol per il Bra. Fa tutto bene in area di rigore, ma sbaglia la conclusione a due passi da Rainero. Al 40′ Castellani in mischia finisce a terra nel contrasto con un difensore, l’arbitro Bertini che segue l’azione da vicino ferma il gioco e decreta il rigore per la Folgore Caratese. Dal dischetto si presenta Burato, tiro che si insacca sotto l’incrocio dei pali. E’ 1-0. Non accade più nulla, nemmeno nei tre minuti di recupero. Al 48′ arriva il triplice fischio finale del direttore di gara. La formazione di Siciliano batte 1-0 il Bra, sale a 21 punti in classifica e domenica c’è Gozzano-Folgore Caratese.

FOLGORE CARATESE-BRA 1-0
Marcatori: 41′ st Burato (r)
FOLGORE CARATESE (4-3-3) Rainero, Burato, Monticone, Sirigu, Bianco, Castellani, Drovetti, Rivaldinho, Ciko  (37’st Corioni), Moretti (30’st Antonucci), Derosa. All. Siciliano. A disp. Varesio, De Santis, Tos, Ngom, Picone Chiodo, Bonanni, Cattaneo.
AC BRA (4-2-3-1) Bonofiglio, Gili Borghet, Rossi, Barale (35′ st Casassa Mont), Betatti , Dolce (43′ Gasbarroni), Lazzaro, Montante, Salomon (14′ st Tuzza), Besuzzo (24′ pt Mulatero), Beltrame (30’st Tesio). All. Moretti. A disp. Pelissero, Alagia, Brancato, Ghione Mainardi.
Arbitro Jacopo Bertini di Lucca
Assistenti: Daniele Usai di Oristano e Francesco Liotta di Pisa.
Ammonti: Ciko, Moretti, Burato, Lazzaro, Tesio, Sirigu
Angoli 3-5
Recupero 1’pt, 3’st
Note: Terreno pesante per la pioggia copiosa, ma in ottime condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *