Folgore Caratese da urlo, 2-1 a Tortona

L’impresa è servita, anche nella 2^ giornata di campionato della Serie D (gir. A). La Folgore Caratese torna da Tortona con tre punti contro il Derthona, pesantissimi in chiave classifica e morale. Il 2-1 finale premia la miglior disposizione in campo della squadra di Sandro Siciliano, partito nel primo tempo con un 4-3-3 che ha dato subito ottime indicazioni.
Sotto una pioggia battente, la Folgore Caratese ha corso di più degli avversari schierati da mister Visca con il 4-4-2, giocando con una marcia in più e sfiorando nei primi 45 minuti più volte la rete. In difesa Tos e Monticone hanno fatto la differenza, Burano e Marconi sopra le righe.

La Folgore Caratese, spinge sull’acceleratore e la difesa piemontese va in affanno soprattutto quando Carbonaro sulla fascia destra sguascia quasi sempre al marcatore di riferimento. Nel momento migliore della formazione brianzola, arriva però il vantaggio del Calcio Derthona. Prima Mazzocca al 28′ calcia di poco a lato dal limite dell’area di rigore, poi al 30′ al termine di un’azione convulsa davanti al portiere Rainero, arriva il gol di Personé che insacca proprio a due passi dalla porta. Lo svantaggio non demoralizza la Folgore che torna a dettare il ritmo della partita e sfiora il pareggio con Carbonaro al 42′, ma il suo diagonale esce di un soffio.
Nell’intervallo mister Siciliano infonde calma ai suoi ragazzi autori di un bel primo tempo, nonostante lo svantaggio. La squadra torna in campo ancora più carica, De Santis è infaticabile sulla sinistra. Al 5′ l’anticipo di Moretti nell’area piccoli mette i brividi all’estremo Murriero. Il gol è nell’aria e giunge un minuto dopo con il gran col di Ciko, che gonfia la rete con un botta imprendibile. E’ 1-1. E’ un forcing pazzesco quello della Folgore Caratese che vuole chiudere la partita. La squadra crea tantissime occasione, la più nitida è quella del solito Carbonaro che al 17′ scalda i riflessi di Murriero, pronto alla deviazione in angolo. Gioca bene la Folgore Caratese, ha personalità in mezzo al campo, usa la testa per affondare gli avversari che spesso vanno in affanno nel contrastare Vingiano, ispiratissimo nel ruolo di interdizione e Antonucci, spina nel fianco tra le maglie della difesa piemontese. Burano ha piedi buoni ed è sempre presente in quasi tutte le azioni della squadra. A questa Folgore manca solo il gol del sorpasso che arriva con una azione corale bellissima da calcio d’angolo. La pennellata perfetta dalla destra coglie libero Monticone che in torsione di testa realizza una rete capolavoro. E’ l’1-2 che taglia le gambe ai padroni di casa soffrono la carica dei ragazzi di Siciliano. L’accento sulla partita poi lo mette il portierone Raniero che al 31′ salva il risultato con una paratona su colpo di testa Anibri.
Finisce con il bel successo in trasferta della Folgore Caratese che prende i tre punti e si gode anche per questo week end il primato in classifca, seppure in coabitazione.
Mercoledi arriva al “XXV Aprile” di Carate Brianza, il Pavia.

Tabellini
CALCIO DERTHONA (4-4-2): 1 Murriero, 5 Moretto, 8 Mazzariol, 10 Rebecchi, 11 Anibri, 17 Mazzocca, 21 Echimov, 23 Moretti, 24 Terzoni, 27 Personé, 29 Mutti. All. Fabio Visca. A disp.: 22 Paioli, 2 Manzati, 4 Giordano, 6 Barcella, 7 Aprile, 9 Pelosi, 14 Buaka, 16 Lugano, 28 Dagnoni.
FOLGORE CARATESE (4-3-3): 12 Rainero, 2 Burato, 3 De Santis, 4 Monticone, 5 Tos, 7 Carbonaro, 17 Marconi, 21 Ciko, 23 Moretti, 27 Vingiano, 89 Antonucci. All. Sandro Siciliano A disp.: 1 Varesio, 6 Sirigu, 8 Bianco, 9 Castellani, 10 Peluso, 16 Ngom, 18 Drovetti, 77 Bonanni, 88 Cattaneo.
Arbitro: Simone Piazzini. Segnalinee: Daniele Cavallini, Maicol Cinotti.
Marcatori: 30’pt Personé; 6’st Ciko, 25’st Monticone
Spettatori 350

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *